Connect with us

News e Focus

Omicidio Giulia Cecchettin, a Turetta contestata anche la premeditazione

“Ci sono tutte le consulenze che dovranno essere valutate, anche se sono state fatte con la partecipazione della difesa”

Pubblicato

il

Giulia Cecchettin e Filippo Turetta

Chiuse le indagini sull’omicidio di Giulia Cecchettin, la ragazza di 22 anni Vigonovo, provincia di Padova, che è stata uccisa l’11 novembre del 2023 dall’ex fidanzato Filippo Turetta.

La Procura di Venezia ha chiuso le indagini sul caso del femminicidio confessato dal 22enne, arrestato dopo una fuga di una settimana in Germania e ora detenuto nel carcere di Verona. Il processo di Turetta dovrebbe essere fissato per il prossimo autunno.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Si saprà a breve quali saranno i capisaldi dell’accusa contro il giovane, che rischia l’ergastolo. Il capo d’imputazione formulato dalla Procura nei confronti di Filippo Turetta è di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione, crudeltà, efferatezza, sequestro di persona, porto d’armi continuato e occultamento di cadavere.

Per la fissazione dell’udienza preliminare, il procuratore capo di Venezia Cherchi ha spiegato che “ci saranno i tempi tecnici necessari alla difesa per controllare, vedere, compulsare il fascicolo processuale, che è rilevante. Ci sono – ha concluso – tutte le consulenze che dovranno essere valutate, anche se sono state fatte con la partecipazione della difesa fin dall’inizio. Fatto questo penso che i tempi saranno brevi”.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale indagini Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza