Connect with us

Cronaca

Cianciana, il piccolo di 7 anni lascia la terapia intensiva: Palermo, i dettagli

Le condizioni della sorellina di 3 anni sono stabili, e nei prossimi giorni la piccola sarà sottoposta a ulteriore intervento

Pubblicato

il

di cristina palermo ospedale pediatrico

Il bambino, che tra poche settimane compirà 7 anni, sta migliorando dopo essere stato accoltellato a Cianciana dal padre, che ha ferito anche la moglie e l’altra figlia di 3 anni.

Il piccolo ha lasciato la terapia intensiva ed è stato trasferito all’Ospedale dei Bambini “Di Cristina” di Palermo, dove affronterà la degenza ordinaria. Le condizioni della sorellina di 3 anni sono stabili, e nei prossimi giorni, secondo quanto trapela, la piccola sarà sottoposta a un ulteriore intervento chirurgico.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Il padre, meccanico di 35 anni, è accusato di triplice tentato omicidio, resistenza a pubblico ufficiale e sequestro di persona. Durante l’interrogatorio di convalida dell’arresto, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Sembra che l’aggressione sia stata scatenata da un litigio nato dopo che la moglie gli aveva comunicato l’intenzione di separarsi.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 500MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale indagini Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza