Connect with us

Cronaca

Alternativa Popolare protesta: “Partito discriminato dai media”

Pubblicato

il

“Continua la gravissima e antidemocratica censura nei confronti di Stefano Bandecchi e Alternativa Popolare – PPE, inaccettabile in uno Stato democratico. Scriveremo oggi una lettera dettagliata all’unico vero garante della democrazia, il Presidente Mattarella”.

Così in una nota il Segretario ed il Presidente di Alternativa Popolare – PPE Stefano Bandecchi e Paolo Alli, che proseguono: “come succede su quasi tutte le testate nazionali da mesi, oggi è stato il turno del maggiore quotidiano italiano, il Corriere della Sera, che ancora una volta ha pubblicato un articolo sulle liste partecipanti alle elezioni europee citando tutti i partiti tranne Alternativa Popolare – PPE.
Da settimane è noto che AP è in campo in tutte le circoscrizioni, ma i media nazionali ci ignorano e ci oscurano. I sondaggisti non ci sondano e, se ci sondano, i giornali non pubblicano il dato rilevato su AP”.

“Ciò che sta avvenendo, sulla scia del tentativo di estrometterci dalle elezioni, è violenta censura, un vero e proprio oscuramento, molto sospetto visto che tutti i media nazionali fanno a gara per nasconderci. Questa è democrazia? La libertà di stampa vale solo per i forti e potenti? Esiste una stampa libera dai diktat della politica??
Faremo valere le nostre ragioni e i nostri diritti scrivendo all’unico vero garante della nostra democrazia, il Presidente Mattarella, e denunceremo a tutti gli enti preposti, a partire da AgCom, la vergognosa e preoccupante censura cui siamo regolarmente sottoposti” concludono Alli e Bandecchi” (com)

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale indagini Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza