Connect with us

Cronaca

Strage Altavilla, Barreca “voleva fare un esorcismo su un detenuto”: trasferito

Ad un compagno di carcere avrebbe proposto un esorcismo, per “liberarlo dalla possessione” attraverso la preghiera

Pubblicato

il

L’indiscrezione arriva dal carcere di Palermo in cui si trova Giovanni Barreca, l’imbianchino accusato di avere sterminato la famiglia, con la complicità della figlia e della coppia di conoscenti, Sabrina Fina e Massimo Carandente.

Nonostante si trovasse in isolamento, Barreca avrebbe sentito alcuni lamenti, provenire da un detenuto vicino di cella. A lui, dunque, avrebbe proposto di compiere un esorcismo, per “liberarlo dalla possessione”, attraverso la preghiera. Questa la ragione per cui gli agenti della polizia penitenziaria ha prelevato l’uomo e lo ha trasferito nel carcere di Enna.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Anche l’avvocato dell’uomo, Giancarlo Barracato, è stato informato a cose fatte.

Barreca avrebbe, dunque, provocato il risentimento di altri detenuti, aumentando, dunque, il rischio di possibili ritorsioni. Questa la ragione per cui è stato momentaneamente deciso l’allontanamento. E problemi aveva avuto anche l’amico Massimo Carandente, subito dopo l’arresto e il trasferimento in carcere, al Pagliarelli. Sembra che l’uomo abbia subito minacce e intimidazioni, così come è stato riferito dai legali.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza