Connect with us

Sport

Alex Marquez vince la Sprint Race, Martin e Bagnaia sul podio

Pubblicato

il

Lo spagnolo della Ducati Gresini, Alex Marquez, ha vinto la gara Sprint del GP di Malesia di MotoGP. Secondo Jorge Martin (Ducati Prima Pramac) che ha anticipato Pecco Bagnaia (Ducati) riducendo da 13 a 11 il divario dal campione del mondo che guida la classifica piloti.

Quarto posto per Enea Bastianini (Ducati), quinto Brad Binder (Ktm), sesto Jack Miller (Ktm), settimo Marco Bezzecchi (Ducati Mooney), ottavo il francese Johann Zarco (Ducati Prima Pramac), nono Luca Marini (Ducati Mooney) e decimo Maverick Vinales (Aprilia).

Felice Alex Marquez, protagonista di una gara perfetta culminata con la vittoria. “Oggi ero in missione e la missione era vincere la sprint. Domani avrò un’altra opportunità, sul passo gara siamo molto forti e mi aspettavo di essere forte nella sprint. Ho fatto tutto alla perfezione con le tempistiche giuste. Abbiamo sofferto nelle ultime gare, adesso dobbiamo mantenere il nostro livello fino a Valencia”, ha dichiarato lo spagnolo della Ducati Gresini che ha preceduto al traguardo il connazionale Jorge Martin.

“E’ stata una gara fantastica, ho avuto un passo eccezionale, ero al limite. Dopo una brutta partenza ho cercato di gestire un pò e poi ritrovare il passo. Sono contento del secondo posto e della prestazione”, le parole di Martin al termine della Gara Sprint del GP della Malesia chiusa al secondo posto con due punti recuperati (da -13 a -11) su Pecco Bagnaia, oggi terzo. “Abbiamo fatto il massimo e non è stato sufficiente per vincere. Questa gara ci aiuterà a capire qualcosa per domani”, ha dichiarato il campione del mondo in carica. (Italpress)

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza