Connect with us

Cronaca

Bimba muore a sei mesi a Vittoria: indagati i genitori, ipotesi “rigurgito”

La piccola aveva assunto latte, e poi sarebbe stata sistemata a pancia in giù nella culla. La tragica scoperta è stata fatta dal papà

Pubblicato

il

Tutto è accaduto probabilmente a causa di un rigurgito, ma si tratta di una vicenda sulla quale è necessario far luce. Una bimba di appena sei mesi ha perso la vita poco più di una settimana fa a Vittoria, nella provincia di Ragusa.

Per la piccola è stata disposta l’autopsia, dopo la decisione della procura della repubblica. Atto dovuto è anche l’apertura di un fascicolo a carico dei genitori, che risultano indagati.

Come è stato successivamente ricostruito dagli inquirenti, la neonata, una bimba nordafricana, aveva assunto latte, e poi sarebbe stata sistemata a pancia in giù nella culla. La tragica scoperta è stata fatta dal papà, che si è accorto che la piccola non respirava più, trovando latte uscito dalla bocca.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

L’ipotesi che è stata fatta è per questa ragione quella del rigurgito, e a nulla è servita la corsa disperata verso l’ospedale e la serie di tentativi fatti dai medici della Rianimazione.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza