Connect with us

News e Focus

“I bambini sono cattivi, maleducati e puzzano”: insegnante abbandona al primo giorno di scuola

Un insegnante americano denuncia su TikTok lo stato di grande degrado in cui versano le scuole negli USA

Pubblicato

il

scuola

«Dunque… è il mio primo giorno come insegnante, e mi licenzio. Non voglio fare nulla di tutto ciò. Inizialmente ho pensato di potercela fare, ma questi bambini… sono proprio cattivi. Puzzano. Starnutiscono ovunque. Quindi, oggi è il mio primo e ultimo giorno». Con queste forti dichiarazioni, in un video postato su TikTok, un insegnante, seduto in una classe vuota annuncia la ferma volontà di licenziarsi nonostante sia il suo primo giorno di lavoro.

La vicenda, che si svolge negli USA, mette in rilievo più di ogni altra cosa il problema dell’educazione nel mondo della scuola nei confronti degli insegnati con annesse problematiche relative al loro ruolo. Diciamo pure che “tutto il mondo è paese”, se è vero com’è vero che le suddette tematiche sono particolarmente sentite anche in Italia. Il video ha già ricevuto qualcosa oltre un milione di visualizzazione e più di 100mila like.  

Negli Stati Uniti, dove è stato girato il video, le scuole non attraversano certo il loro migliore periodo di salute. Ciò è sottolineato dall’alta percentuale di abbandono degli insegnanti denunciata dai presidi, ovvero ben il 42%. Insegnanti che preferiscono cercare una occupazione alterntiva. In Italia la situazione non è migliore, per chi decide di intraprendere questa professione: secondo le stime di Uil-Scuola nel 2023/2024 circa 200mila insegnanti saranno precari. 

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza