Connect with us

Cronaca

Il più “dolce” è di Santa Flavia: premio “Grandi mieli d’Italia”, vince Nino Zerilli

L’azienda dell’apicoltore palermitano produce varie qualità: Millefiori, Sulla ed Eucalipto: “prodotto di qualità al 100 per cento naturale”

Pubblicato

il

L’Apicoltore di Santa Flavia 31enne Antonino Zerilli è stato premiato con una “Goccia d’oro” al concorso Tre gocce d’oro – Grandi Mieli d’Italia che si è svolto a Bologna.

Un concorso per la selezione dei migliori mieli di produzione nazionale, in cui sono stati esaminati circa 4.500 campioni di miele provenienti da tutta Italia. Il miele di Antonino Zerilli è stato molto apprezzato dai giudici, ottenendo valutazioni molto alte in termini di gusto, consistenza e odore.

Il giovane flavese ha iniziato l’attività di apicoltore nel 2018. In questi anni, grazie alla passione e dedizione per il suo lavoro, l’azienda è cresciuta fino a contare oggi più di 300 alveari disseminati in tutta la Sicilia. Alcuni alveari si trovano anche a Sant’Elia, frazione di Santa Flavia.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

L’azienda di Nino Zerilli produce miele di varie qualità: Millefiori, Sulla ed Eucalipto. Un prodotto di qualità al 100% naturale, estratto per forza centrifuga non sottoposto ad alcun trattamento termico.

“Sono molto orgolioso di questo premio. Questo traguardo – dichiara Nino Zerilli, come riporta Bagherianews rappresenta un forte stimolo per un giovane come me per il proseguimento del mio lavoro. Un’attività, quella della salvaguardia delle api che, è bene non dimenticare, molto importante per la nostra società. Le api domestiche e selvatiche infatti sono responsabili di circa il 70% dell’impollinazione di tutte le specie vegetali viventi sul pianeta e garantiscono circa il 35% della produzione globale di cibo”. (bagherianews)

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza