Connect with us

News e Focus

“Stiamo precipitando”: terrore in volo per turbolenze, aereo costretto a rientrare

Un 18enne che era a bordo ha rivelato che la turbolenza è diventata così grave che ha iniziato a “salutare i propri cari”

Pubblicato

il

turbolenza aereo volo

Si è trovato costretto a rientrare, dopo essersi trovato in mezzo ad una serie di terribili turbolenze. Si tratta della disavventura per un volo Jetstar, all’interno del quale diversi passeggeri hanno urlato e vomitato.

È accaduto intorno alle 8:30 di domenica sulla tratta da Auckland a Queenstown, in Australia. La calma a bordo è svanita quasi subito. L’aereo è sembrato precipitare. Testimoni raccontano che sembrava di essere sulle montagne russe“. “Ero convinto – ha spiegato una delle persone a bordo – che stessimo per precipitare”

LEGGI ANCHE: Forti turbolenze, volo da incubo da Milano: 11 feriti, atterraggio d’emergenza
LEGGI: Paurosa turbolenza, aereo in caduta libera per 2 minuti: “Vista hostess in aria” – VID

Un ragazzo di 18 anni, Dylan Steele, al New Zealand Herald ha rivelato che la turbolenza è diventata così grave che ha iniziato a salutare i propri cari. “Tutto quello che riuscivo a sentire erano le urla delle persone. Ho iniziato a salutare i miei cari”. Steele afferma di aver visto l’ala “sbattere come una piuma” e ha pensato che non sarebbe sopravvissuto al volo.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

Un portavoce di Jetstar ha confermato al Daily Mail Australia che il volo è tornato indietro, ma non a causa della turbolenza. È stato interrotto a causa dei forti venti all’aeroporto del Queensland. I voli sono spesso ritardati dal decollo o dall’atterraggio a 65 km/h, ma è noto che i jet passeggeri atterrano con venti di oltre 90 km/h.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza