Connect with us

Cronaca

Palermo, Rap potenzia la raccolta differenziata: ecco i quartieri coinvolti

Pubblicato

il

rifiuti differenziata

A partire da questa settimana, come da progetto interamente finanziato con fondi europei Pon Metro React/Eu, prenderà avvio la consegna delle attrezzature destinate alla Raccolta Differenziata presso le prime aree cittadine interessate (Tommaso Natale, Sferracavallo, Partanna Mondello) all’estensione della modalità porta a porta.

Lo rende noto la Rap, sottolineando in una nota che queste aree saranno le prime a beneficiare dell’avvio del sistema di raccolta differenziata.

Gradualmente verranno interessate anche le altre aree secondo una previsione di cui ad un apposito calendario. L’operatore economico Seden, aggiudicatario della gara indetta dal Comune di Palermo relativa alle consegne delle attrezzature, ha avviato con i propri addetti un piano prestabilito di consegne dei contenitori-carrellati da 120, 240 e da 360 litri, nonché i mastelli da 30 litri per la carta, vetro, organico e residuo e sacchi per la raccolta del multimateriale (plastica/metalli), in dipendenza del tipo di utenza (domestica e non domestica). Le attività distribuzione per l’intero progetto e le modalità di consegna gestite alla ditta Seden coinvolgeranno circa 180.000 utenze, evidenzia la nota Rap. In questi giorni tutte le utenze domestiche e non domestiche interessate stanno inoltre ricevendo una lettera a firma dell’Amministrazione Comunale e di Rap.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

“Si avvia una nuova fase della raccolta differenziata porta a porta che può certamente contribuire al miglioramento del servizio di igiene e a riportare il decoro che la città merita – dichiara il Sindaco di Palermo, Roberto Lagalla -. È un’opportunità che va sfruttata e, per farlo, servirà la collaborazione dei residenti, così come quella dei titolari di utenze non domestiche perché il rispetto delle indicazioni della raccolta porta a porta agevola anche il lavoro di smaltimento della RAP che in questi giorni avrà anche una spinta importante grazie all’arrivo di 177 nuovi mezzi finanziati dal Pon Metro e che serviranno proprio per il servizio di raccolta differenziata”.

“Finalmente si avvia la fase di sviluppo su cui fonda, insieme alla implementazione del polo impiantistico di Bellolampo, il piano industriale 2024/2026 approvato da questo Consiglio di Amministrazione – aggiunge il presidente della RAP Giuseppe Todaro -. La fase che va ad iniziare oggi, non appena arriveranno le risorse umane necessarie esterne, segna ufficialmente l’anno della raccolta differenziata potenziata che gradualmente coinvolgerà tutta Palermo”.

Ecco il cronoprogramma e i quartieri nell’ordine prestabilito di distribuzione. Inizio questa settimana attività di distribuzione kit e sviluppo su tutto il territorio interessato in base alla seguente calendarizzazione: 1° zona Tommaso Natale – Sferracavallo (q. 21); 2° zona Partanna Mondello (q. 22); 3° zona Arenella – Vergine Maria (q. 25); 4° zona Montepellegrino (q. 24);
5° zona Borgonuovo (q. 18); 6° zona Cruillas – San Giovanni Apostolo (q. 19); 7° zona Resuttana – San Lorenzo (q. 20); 8° zona Pallavicino (q. 23).

Sarà attivato dal 9 ottobre, fanno sapere inoltre da Rap, un front-office in via Calcante, al civico 14, per il ritiro dei kit da parte delle utenze che non risultano raggiungibili, presso il proprio domicilio o condominio, durante la prima distribuzione con tale attività preliminare.
Sul sito della Rap ( www.rapspa.it) è stata dedicata a questa attività una sezione dove il cittadino costantemente potrà essere informato sullo stato di avanzamento delle fasi/attività della campagna.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza