Connect with us

Cronaca

“Io sono Matteo Messina Denaro, un agricoltore apolide”: le parole del boss al gip

“Residenza? Non ne ho più, il Comune mi ha cancellato. Io sono Messina Denaro, agricoltore apolide”. Le parole del boss al gip ed al pm

Pubblicato

il

“Mi chiamo Matteo Messina Denaro, lavoravo in campagna ed ero un agricoltore. La residenza non ce l’ho più perché il Comune mi ha cancellato. Ormai sono un apolide. Le mie condizioni economiche? Non mi manca nulla. Avevo beni patrimoniali ma me li avete tolti tutti. Se ancora ho qualcosa non lo dico, mica sono stupido”.

Queste le frasi con cui il boss Matteo Messina Denaro esordisce dal gip Alfredo Montalto e dal pm Gianluca De Leo nell’ambito di un procedimento penale in cui il capomafia risponde di estorsione aggravata. L’interrogatorio, come riporta ansa, è quello del 21 febbraio scorso.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

Il magistrato gli chiede se ha dei soprannomi: “Mai, me li hanno attaccati da latitante i vari giornalisti, ma io nella mia famiglia non ho avuto soprannomi”, è la risposta del boss che, al contrario di quanto ammette, dai suoi era chiamato U siccu e Diabolik.

“A Campobello – ha proseguito Messina Denaro – risiedevo da latitante quindi di nascosto, in segreto. L’ultima residenza che ho avuto da uomo libero è a Campobello“. Toni bruschi, a tratti irriverenti, quelli con cui il capomafia nega di appartenere a Cosa nostra. Di questa saprebbe soltanto attraverso i giornali.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza