Connect with us

Cronaca

Gestivano viaggi in Europa per i migranti in arrivo dall’Africa: Catania, 25 fermi

Catania, la polizia fa scattare 25 fermi: gestivano viaggi in Europa per i migranti che arrivavano dall’Africa

Pubblicato

il

La polizia di Catania su delega della direzione distrettuale antimafia etnea ha fermato 25 persone con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

I fermati, per lo più guineani ed ivoriani, sono stati rintracciati in diverse località italiane e sarebbero stati i componenti di una organizzazione straniera, che aveva compiti di gestire i viaggi oltre il confine di migranti provenienti dall’area subsahariana e intenzionati a oltrepassare l’Italia per andare in altri paesi dell’Unione europea.

L’indagine, condotta dalla squadra mobile di Catania, ha preso avvio dalle dichiarazioni di una minorenne che, prelevata da una comunità, è stata messa su un autobus diretto al Nord, dove ad attenderla c’erano alcuni dei suoi aguzzini.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: Clicca qui e seguici su FACEBOOK! 🟢

“I trafficanti contattavano i migranti direttamente in Africa (Costa d’Avorio, Mali, Marocco, Libia) e lo conducevano, dietro pagamento di oltre mille euro, nel Paese europeo prescelto. Reati gravi, commessi in diversi paesi e caratterizzati dalla transnazionalità”, ha detto il direttore centrale anticrimine della polizia, Francesco Messina. Ulteriori dettagli verranno illustrati al reparto decimo mobile a Catania, alla presenza del direttore centrale anticrimine della polizia, Francesco Messina, e del questore di Catania Vito Calvino.

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale indagini Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza