Connect with us

Multimedia

Terremoto di magnitudo 6.9 in Ecuador: ci sono vittime, museo “inghiottito” dalle onde – VIDEO

Devastante terremoto in Ecuador: scossa di magnitudo 6.9 provoca morti e feriti. Un museo “inghiottito” dal mare – Il VIDEO

Pubblicato

il

Il terremoto è stato violentissimo: la scossa, di magnitudo 6.9, ha colpito nelle scorse ore l’Ecuador, e sabato ha provocato ingenti danni e numerose vittime. Secondo le ultime informazioni trapelate, il bilancio sarebbe di 14 morti, ma si suppone che il numero possa crescere nelle prossime ore.

Si parla di almeno un centinaio di feriti, molti fra i quali rimasti intrappolati sotto le macerie. Nella città di Machala un molo è affondato, mentre è stato riferito che il terremoto è stato avvertito anche in Perù, dove sarebbe stata registrata anche una vittima..

L’Istituto sismologico statunitense (USGS) ha stimato una magnitudo di 6,8 gradi della scala Richter, mentre le autorità sismologiche peruviane l’hanno valutata a 7,0 gradi. La scossa è stata registrata alle 12:12 ora locale, le 18:12 in Italia, nel comune ecuadoriano di Balao, ad una profondità di 44 chilometri.

Nel corso della giornata altre scosse di assestamento, ma nessuna allerta tsunami nel Pacifico. Il sisma, violento, ha provocato movimento anche nel mare vicino alla zona colpita dalle scosse. A Machala il museo marino è stato inghiottito dalle onde provocando gravi danni alla struttura.

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale indagini Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza