Connect with us

News e Focus

L’Oms avverte: dipendenza da videogiochi è una patologia

“Dipendenza da videogiochi è una patologia”: scatta l’allarme dell’Oms, Organizzazione mondiale della Sanità

Pubblicato

il

I videogiochi e la loro “pericolosità”. L’Oms, Organizzazione mondiale della sanità, ha appena inserito proprio la “dipendenza dai videogame” all’interno del manuale internazionale di classificazione delle patologie.

Il fenomeno è sempre più frequente soprattutto fra gli adolescenti. Le conseguenze che provoca sono sia fisiche e cognitive. Ma, in particolare negli ultimi anni, anche economiche, oltre che relazionali.

“Il concetto di dipendenza patologica è ormai considerato un disturbo della mente che ha a che fare con il fatto che il soggetto non riesce più a fare a meno di quel tipo di comportamento” Questa la spiegazione di Francesca Picone, psichiatra dell’UOC Dipendenze patologiche dell’Asp di Palermo, che ne ha parlato in un servizio dell’agenzia Italpress, dedicato ai giovani e alla particolare dipendenza.

“La quantità fa la differenza rispetto ai meccanismi, ai processi di natura neuropsicologica che si instaurano all’interno di questo rapporto tra gli strumenti, come device, smartphone e piattaforme, e il soggetto che li utilizza”. Così Roberto Gambino, psicologo, referente dell’Asp di Palermo per il progetto Stop Phone L’Oms raccomanda che per i bambini da 0 a 12 anni l’utilizzo sia controllato e regolamentato”.

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza