Connect with us

Primo piano

Sinner diventa il numero uno al mondo: è il primo italiano nella storia del tennis

Pochi minuti prima della fine del match è arrivata la notizia del forfait di Novak Djokovic per un problema al ginocchio

Pubblicato

il

Jannik Sinner vola in semifinale al Roland Garros e lo fa da nuovo numero uno al mondo. Il 22enne altoatesino è il primo italiano nella storia del tennis a guidare il ranking Atp.

Il miglior modo per festeggiare la vetta appena raggiunta è stato quello di battere in tre set, con il punteggio di 6-2, 6-4, 7-6, il bulgaro Grigor Dimitrov. Pochi minuti prima della fine del match è arrivata la notizia del forfait di Novak Djokovic per un problema al ginocchio.

Il ritiro del campione serbo consentirà a Jannik Sinner di diventare per la prima volta numero 1 del mondo lunedì 10 giugno, con l’aggiornamento nell’edizione del ranking che l’Atp pubblicherà alla conclusione del torneo.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

“Cosa posso dire, è il sogno di tutti diventare il numero 1. Ma al contempo vedere che Djokovic ha dato forfait è un dispiacere per tutti. Gli auguro una pronta guarigione”, ha commentato Sinner.

“Cercherò di non pensarci troppo, di giocare il mio miglior tennis. Grazie al mio team, sarebbe impossibile senza di loro, e anche senza di voi. – ha aggiunto riferendosi al pubblico che lo acclamava – E’ un momento speciale per me, sono felicissimo di condividerlo con voi, tutti quelli che stanno guardando a casa soprattutto dall’Italia. Vedremo cosa potrò fare venerdì”. In semifinale, Sinner affronterà il vincente della sfida tra Tsitsipas e Alcaraz.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 500MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale indagini Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza