Connect with us

News e Focus

“Strappato dalle braccia della mamma”: pitbull azzannano e uccidono bimbo di 13 mesi

“E’ stata una aggressione feroce ed è anche intervenuto uno zio del bambino per cercare di liberarlo”: il racconto

Pubblicato

il

Aveva in braccio il figlio di appena 13 mesi, quando il piccolo è stato azzannato. Questa la verità emersa nelle ultime ore, a proposito della morte del bimbo, Francesco Pio D’Amaro, attaccato da due pitbull a Campolongo.

Nella provincia di Salerno il neonato è morto a causa delle gravissime ferite riportate per via dell’aggressione. I cani sono di proprietà di una amica della mamma della vittima. Aveva provato ad intervenire, la madre, ma i cani hanno a loro volta aggredito e ferito anche lei.

“Lo hanno letteralmente strappato dalle sue braccia, e poi azzannato”, ha detto il sindaco della cittadina salentina. “E’ accaduto intorno alle 8 e, così come mi dicono, era tenuto in braccio dalla mamma”.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

“Il servizio veterinario – ha proseguito – prenderà entrambi i cani che non erano di proprietà della famiglia colpita da questa tragedia ma di un’altra famiglia che convive in questa stessa abitazione. E’ stata una aggressione feroce e nonostante sia anche intervenuto uno zio del bambino per cercare di liberarlo, non c’è stato niente da fare”, ha concluso Mario Conte, il primo cittadino.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

Acireale aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza