Connect with us

Cronaca

Strage di Altavilla, arrestata la figlia 17enne di Barreca: “Ha partecipato alle torture”

Le parole del procuratore di Termini Imerese: “La ragazza ha partecipato alle torture”

Pubblicato

il

La notizia viene resa nota quest’oggi: per la strage di Altavilla Milicia avrebbe avuto un ruolo – ancora tutto da chiarire – anche la ragazza di 17 anni, M., la figlia di Giovanni Barreca. La figlia del muratore 43enne è stata arrestata per omicidio dalla Procura dei minori. Il fermo è scattato due giorni fa, il 14 febbraio.

Si tratta di quanto emerge dalle parole del procuratore di Termini Imerese, Ambrogio Cartosio. “La figlia primogenita – ha sottolineato Cartosio – ha partecipato alle torture dei riti di purificazione. Ho trasmesso gli atti alla procura per i minorenni che ha competenza”.

Le prime parole del procuratore, presso la compagnia dei carabinieri di Bagheria, sono state: “Giunti sulla scena della tragedia, uno dei momenti più toccanti della mia vita. Vedere a pochi metri di distanza i cadaveri di un bambino e di un ragazzo in quelle condizioni non è uno strazio che è possibile raccontare senza emozionarsi”.

“Vedere i corpi in quelle condizioni è stato un dramma. Non c’è alcun motivo di enfatizzare quanto è successo. Il padre è un soggetto che da anni vive un delirio mistico dominato da una fanatica religiosità. Che pesa molto sui figli”, ha aggiunto il procuratore.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Il procuratore di Termini Imerese ha parlato nel corso della conferenza stampa convocata per illustrare i dettagli del triplice omicidio di Altavilla Milicia in cui sono stati torturati e uccisi Alessandra Salamone e i figli Kevin ed Emanuel. Per la strage sono in carcere Giovanni Barreca, padre e marito delle vittime, e una coppia di Palermo Sabrina Fina e Massimo Carandente.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza