Connect with us

Cronaca

Strage Altavilla, i due fermati: “Abbiamo solo fatto del bene: non siamo mostri”

L’avvocato dei due fermati: “Farò indagini per verificare diverse cose, come i reali rapporti tra i miei assistiti e Barreca”

Pubblicato

il

Al loro avvocato, per la strage di Altavilla Milicia, la coppia fermata dai carabinieri domenica sera – Sabrina Fina e Massimo Carandente – aveva detto di non avere responsabilità, dichiarandosi anche innocenti. “Non siamo dei mostri”, avrebbero più volte ripetuto. Sottolineando, fra l’altro, di ritenere di avere “soltanto fatto del bene”.

Ma intanto, sarebbe stato proprio il rapporto fra i due fermati e Giovanni Barreca, secondo gli investigatori, ad avere alimentato l’ossessione mistica del muratore, anche lui un fanatico religioso.

La coppia di coniugi, che vive a Palermo, lo avrebbe spinto ad uccidere i familiari, la moglie Angela Salamone ed i figli Kevin ed Emanuel, proprio per “liberare casa da presenze demoniache”. E ai delitti avrebbero, i due, anche materialmente partecipato, così come le analisi dei cellulari del muratore – oltre ad alcune testimonianze – avrebbero consentito di accertare. L’incontro fra Barreca ed i due sarebbe avvenuto durante riunioni di preghiera in una chiesa evangelica. Adesso, le accuse, come per il 54enne, per i due sono quelle di omicidio plurimo e soppressione di cadavere.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

E intanto, manca chiarezza anche sulle date dell’omicidio della moglie di Barreca. Antonella sarebbe stata uccisa per prima, forse dieci giorni fa. I medici legali dovranno eseguire l’autopsia per avere le idee più chiare, mentre della vittima sono stati ritrovati soltanto resti carbonizzati. Accanto, gli inquirenti hanno trovato vestiti e suppellettili della donna. Si tratta di elementi che fanno pensare a un vero proprio rituale esoterico.

Sabrina Fina è una 42enne è palermitana, che porta avanti piccoli lavoretti come venditrice online di prodotti alimentari e cosmetici naturali. Il 50enne Massimo Carandente, invece, è campano ed è disoccupato. Ma l’ossessione della coppia per la religione è chiarissima andando a dare un’occhiata sui profili social.

“Satana sta usando i pastori corrotti” o “Quando il popolo di dio prega, il diavolo trema”, scriveva Carandente in alcune delle decine di post dedicati ad argomenti religiosi e a sedicenti pastori e guaritori. “Farò indagini difensive per verificare diverse cose – ha detto l’avvocato della coppia – ad esempio i reali rapporti tra i miei assistiti e Barreca. A me risulta che si conoscessero appena”.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
deco teleone.it 16 feb 24
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza