Connect with us

News e Focus

Melbourne, 16enne ucciso dal branco: “Colpito e accoltellato 152 volte”, le condanne

La terribile violenza, costata la vita ad un ragazzino di 16 anni, assalito da un gruppo di otto giovani: arrivano le condanne

Pubblicato

il

Il drammatico episodio di violenza ha portato proprio venerdì alla decisione di condanna a diversi anni di carcere. Un ragazzo di appena 16 anni, Declan Cutler stava camminando da solo, dopo aver preso parte ad una festa con gli amici.

Si trovava in una strada buia, mentre tornava a casa, ed è stato avvicinato da un gruppo di 8 ragazzi, scesi da una macchina rubata. Poi, da quel momento, la furia incontrollata, con botte, calci, pugni e coltellate.

Una violenza che non gli ha lasciato scampo, dopo che i ragazzi sono risaliti sull’auto e aver derubato il giovane anche delle scarpe. Declan è morto lì, sull’asfalto, dissanguato, come ha riportato il Daily Mail.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Il ragazzo ha riportato 152 ferite, di cui 56 da taglio e 66 da corpo contundente. Per l’omicidio, avvenuto a Melbourne, in Australia, quattro adolescenti sono stati dichiarati colpevoli. Venerdì il giudice della Corte Suprema, Rita Incerti, ha dichiarato quattro degli aggressori colpevoli di omicidio.

I ragazzi avevano subito il processo da parte del giudice a dicembre, due mesi dopo che un altro ragazzo di 13 anni, che aveva partecipato all’omicidio, era stato giudicato troppo giovane per essere ritenuto penalmente responsabile.

Altri tre membri del gruppo sono stati condannati il 12 settembre. Un ragazzo di 16 anni è stato incarcerato per 15 anni dopo essersi dichiarato colpevole di omicidio. A due diciottenni sono state inflitte pene detentive di tre anni e mezzo e quattro anni.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
deco teleone.it 16 feb 24
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza