Connect with us

Cronaca

Caldo infernale, è ufficiale: dopo il 1977 in Sicilia nuovo record europeo con 48,8 gradi

La Wmo ha confermato ufficialmente che l’11 agosto 2021, a Siracusa, la colonnina di mercurio ha raggiunto l’incredibile valore di 48,8°

Pubblicato

il

La conferma ufficiale è arrivata dalla World meteorological organization (WMO), che “grazie” alla Sicilia ha assegnato all’Italia il nuovo nuovo record di temperatura massima continentale. La Wmo ha infatti confermato ufficialmente che l’11 agosto 2021, a Siracusa, la colonnina di mercurio ha raggiunto l’incredibile valore di 48,8°C.

Il nuovo primato italiano è contenuto all’interno dello studio intitolato “Evaluation of the highest temperature WMO region VI Europe (continental): 48.8°C, Siracusa Sicilia, Italy on August 11, 2021”, effettuato da un team internazionale di ricercatori.

Il precedente record, equivalente a 48.0° C, era stato stabilito in Grecia il 10 luglio del 1977, precisamente nelle città di Atene ed Elefsina, con la differenza che all’epoca non esisteva ancora la WMO, fondata nel 2007, e che quindi i dati provenivano da fonti governative ufficiali non verificate in maniera indipendente.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Poiché la regione VI della WMO; ossia l’Europa, comprende parti dell’Asia, come Israele, Turchia e Siria e della Groenlandia, gli estremi della WMO sono classificati con record sia per la regione nel suo insieme che per l’Europa “continentale”.

Determinare in maniera ufficiale nuovi primati ha un valore molto rilevante, dato che essi forniscono un punto di riferimento fondamentale e qualificato grazie al quale è possibile confrontare gli estremi record per i rapporti annuali sullo stato del clima elaborati dalla WMO a livello globale e regionale.

Il comitato di valutazione della WMO ha esaminato a fondo tutti i dati e i metadati disponibili, conducendo inoltre un’analisi e una calibrazione indipendenti del sensore di Siracusa, del suo registratore dati e dello schermo solare. Il sensore è stato successivamente inviato all’INRiIM, per effettuare ulteriori test complessivi, effettuati nella medesima configurazione del momento in cui stava registrando la temperatura estrema.

“Gli estremi presentati davanti al WMO per il giudizio sono istantanee del nostro clima attuale. E’ possibile, anzi probabile, che in futuro – sottolineano gli studiosi – si verifichino eventi estremi ancora più gravi in ​​tutta Europa. Quando tali osservazioni verranno effettuate, verranno formati nuovi comitati di valutazione della WMO per giudicare tali osservazioni come estreme”. “L’indagine – si sottolinea – dimostra la tendenza allarmante a continuare a registrare record di alte temperature in specifiche regioni del mondo”.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it

Acireale aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza