Connect with us

Cronaca

Palermo, “segregata e rinchiusa in casa per mesi”: la denuncia di una 30enne

Ancora un episodio di violenza contro le donne. E’ l’ennesimo degli ultimi giorni, dopo il caso di Roccapalumba

Pubblicato

il

Ancora un episodio di violenza contro le donne. E’ l’ennesimo degli ultimi giorni, dopo il caso di Roccapalumba (LEGGI) , con l’intervento dei carabinieri.

A Palermo l’ultima denuncia: una donna di 30 anni, tunisina, sarebbe stata segregata da due uomini, suoi connazionali, e rinchiusa in casa per mesi. La donna è stata soccorsa dai carabinieri nella zona di via Lincoln dopo alcune chiamate arrivate al 112.

Era arrivata la segnalazione di un uomo che, forse all’intento di un’abitazione, stava picchiando una donna che urlava e chiedeva aiuto. I militari del radiomobile sono arrivati nella zona di via Archirafi, dove hanno trovato la giovane donna e richiesto l’intervento di un’ambulanza del 118.

La trentenne ha raccontato la sua storia riferendo di essere riuscita a scappare dalle grinfie di due connazionali. Gli investigatori hanno dunque avviato le indagini, sotto il coordinamento della procura, per ricostruire i contorni della vicenda.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza