Connect with us

Cultura e Spettacoli

Muore Anna Kanakis, la più giovane Miss: nata a Messina, quel “consiglio” di Tornatore

Mamma siciliana, papà greco, è scomparsa all’età di 61 anni

Pubblicato

il

Se ne è andata all’età di 61 anni, a Roma, Anna Kanakis, la più giovane Miss Italia. La reginetta di bellezza, che era nata a Messina, salì sul podio nel settembre del 1977.

Attrice e scrittrice, figlia di padre greco e di madre siciliana, fu eletta Miss a Sant’Eufemia d’Aspromonte quando aveva solo 15 anni, dopo una modifica del regolamento.

Dopo la partecipazione a Miss Universo, fece il proprio debutto al cinema con ruoli nella commedia brillante a fianco di Giancarlo Giannini e Ornella Muti. I funerali saranno a Roma, alle 15, il 23 novembre nella chiesa di san Salvatore in Lauro.

Iniziò come modella, ma poi, su consiglio di Giuseppe Tornatore, iniziò a lavorare come attrice. Negli anni ’80 oltre 30 i film e le fiction per la tv. Tante le commedie brillanti degli inizi, diretta da Castellano e Pipolo e da Sergio Martino in Attila flagello di Dio (1982), Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio (1983), Acapulco, prima spiaggia… a sinistra (1983) ma con Luigi Magni nel 1989 esordì al cinema interpretando l’esuberante ruolo di “banditessa” in O Re, con Giancarlo Giannini e Ornella Muti.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Da fine anni ’80 Kanakis fu protagonista in tv da Michelangelo diretta da Jerry London alla serie Vento di ponente (2002), L’Inchiesta (2006) diretta da Giulio Base e infine La Terza Verità (2007) con la regia di Stefano Reali. Dopo un passaggio nella politica, la seconda vita come scrittrice: nel 2010 il primo romanzo ‘Sei così mia quando dormi. L’ultimo scandaloso amore di George Sand’ (Marsilio Editori).

Poi il secondo romanzo, del 2011, L’amante di Goebbels (Marsilio Editori), sulla storia di Lida Baarova, attrice cecoslovacca che fu amante del gerarca nazista nel 1938. L’ultimo lavoro fu del 2022: Non giudicarmi (Baldini e Castoldi), ancora un romanzo storico, questa volta sul barone Jacques d’Adelsward Fersen.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale indagini Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza