Connect with us

News e Focus

Omicidio Giulia Cecchettin, Filippo Turetta fermato in Germania

La latitanza si sarebbe conclusa dopo una settimana: il ragazzo sarebbe stato fermato nelle ultime ore

Pubblicato

il

La fuga si è conclusa. Il giovane Filippo Turetta è stato arrestato in Germania. Il ragazzo è indagato per l’omicidio di Giulia Cecchettin. E’ stato rintracciato e fermato dopo quella che è stata una settimana di latitanza. Ieri la notizia sul ritrovamento del corpo della sua ex fidanzata, rinvenuto sulle sponde del lago Barcis, in provincia di Pordenone.

LEGGI: “L’amore vero non calpesta, non uccide”: il papà di Giulia e lo sfogo da brividi
LEGGI: Arriva la conferma: vicino al lago trovato il corpo di Giulia Cecchettin

Secondo quanto riportato, durante la sua fuga Filippo Turetta ha usato banconote con macchie di sangue per fare benzina in un distributore automatico. Si era fermato a fare rifornimento in un distributore automatico di Cortina. Il ragazzo è stato inquadrato, con la sua Punto nera, mentre introduceva denaro. La scoperta era stata fatta poi dal titolare della stazione di servizio. Tutti indizi che hanno permesso di ricostruire il percorso del 22enne, fino al fermo di oggi.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza