Connect with us

Cronaca

Palermo, neonata muore all’Ospedale dei Bambini: aperta un’inchiesta

Tragedia all’Ospedale Di Cristina, dove, dopo undici giorni dalla nascita muore una neonata

Pubblicato

il

di cristina palermo ospedale pediatrico

Nata il 23 ottobre al Civico con parto cesareo, dopo una gravidanza senza particolari problemi, una neonata di soli undici giorni è morta all’Ospedale dei Bambini di Palermo.

Una tragedia dai connotati ancora tutti da chiarire, scaturita da problemi respiratori con conseguente corsa in ospedale. Disperati, i genitori si sono rivolti ai legali di fiducia per fare luce sul caso. Qualora scaturissero colpe ascrivibili al personale sanitario sono pronti a chiedere giustizia.

“La piccola Anna – spiegano i legali dello Studio3A-Valore S.p.A- è nata  all’ospedale Civico dopo 41 settimane di gestazione e pesava più di tre chili e settecento grammi. I medici  hanno deciso per scrupolo di praticare il cesareo per via di alcune “decelerazioni” nel tracciato. Ma il parto è andato bene e la piccola era in salute. Dopo pochi giorni – precisano – la madre ha notato che la figlioletta era pallida, ipotonica e faceva fatica a respirare. Ha così deciso con il marito di portarla al pronto soccorso dell’ospedale dei Bambini, dove è entrata con codice rosso. La bimba è stata sottoposta a vari accertamenti, quali elettrocardiogramma e visita cardiologica generale, radiografie al torace, esami del sangue. Inviata nel reparto di Neonatologia per un approfondimento specifico non sono state riscontrate particolari problematiche e i medici non hanno ritenuto necessario il ricovero”.

Purtroppo, però, la situazione non è migliorata, nonostante la piccola sia stata dimessa. “Due giorni dopo, il 4 novembre, si sono ripresentati gli stessi sintomi, anche più gravi. I genitori hanno chiamato il 118, ma hanno poi preferito portare direttamente la bambina al Di Cristina in auto, l’ambulanza non arrivava. Il viaggio si è rivelato vano, ogni tentativo dei medici di rianimare la piccola è stato inutile. Decesso accertato per arresto cardiocircolatorio da cause in corso di accertamento, come riportato nella scheda di morte”.

Sulla base di tali testimonianze, la Procura di Palermo ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, al momento contro ignoti disponendo l’autopsia i cui esiti si conosceranno tra alcune settimane. Secondo il padre e la madre, la bambina non sarebbe morta se fosse stata ricoverata e monitorata dai sanitari.

Advertisement
deco teleone.it 16 feb 24
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza