Connect with us

Cronaca

“Questa musica non mi piace”, poi il furioso pestaggio: Catania, due arresti

Il pestaggio è finito quando la vittima è stata lasciata per terra dopo avere subito con calci e pugni al volto

Pubblicato

il

Era successo tutto lo scorso 24 settembre. A Catania, in piazza Bovio, il pestaggio fu violentissimo, e la vittima rischiò seriamente la vita. A distanza di circa sue mesi, le indagini della polizia hanno permesso di far luce a quanto accaduto, e dato un nome ed un volto agli aggressori.

Per due persone – dopo la richiesta della Procura di Catania – è scattata la misura cautelare per due persone. Arrestati Yoenir Stiven Ramos Mosquera di 28 anni e Nicol Camila Pena Sarria di 24 anni. Per i due le accuse in concorso di tentato omicidio aggravato dallo stato di minorata difesa della persona offesa.

COme è stato accertato dopo le indagini, Ramos Mosquera, in concorso con Pena Sarria, sarebbe l’autore del tentato omicidio ai danni di un extra comunitario. I fatti, all’alba, in piazza Bovio, segnalati dai residenti. Le immagini dei sistemi di videosorveglianza oltre ad alcune testimonianze – avvalorate anche dall’analisi del traffico telefonico – hanno consentito di trovare i resposabili.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

I motivi dell’aggressione sarebbero legati al tipo ed al genere di musica diffusa all’interno di un locale. Il pestaggio è finito quando la vittima è stata lasciata per terra dopo avere subito con calci e pugni al volto. Mosquera è stato rintracciato a Piacenza e rinchiuso in carcere, Sarria è stata rintracciata a Catania: adesso la seconda si trova agli arresti domiciliari.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza