Connect with us

News e Focus

“Non resisto…”: anziano esibizionista chiede castrazione chimica, l’Italia dice “no”

In Italia non può essere soddisfatta se non per motivi oncologici: la vicenda

Pubblicato

il

“Non ce la faccio più, ho fatto di tutto per guarire. Impossibile controllarmi, so che è sbagliato farlo, ma anche che continuerò a comportarmi così. Non c’è terapia utile, ogni tentativo è stato un fallimento“.

Queste le parole di un 64enne torinese che, non riuscendo a frenare il suoi esibizionismo compulsivo ancorché osceno, ha chiesto di essere sottoposto ad un trattamento drastico e definitivo: la castrazione chimica tramite l’inibizione della libido attraverso l’uso di farmaci.

Per tutta la vita, ovvero da quasi 50 anni è stato messo in carcere e rilasciato, collezionando denunce e condanne. Un disagio psichico che lo porta puntualmente a rispondere all’istinto di abbassarsi i pantaloni per mostrare la sua nudità davanti alle scuole o ai giardinetti, luoghi frequentati da bambini e bambine, scrive La Stampa.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

L’avvocato, che difende il 64enne, ha riferito la sua richiesta al Tribunale ma in Italia non può essere soddisfatta se non per motivi oncologici.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza