Connect with us

Cultura e Spettacoli

Di Caprio e De Niro star di “Killers of the flower moon”, Scorsese: “Sul set non si sopportano”

Due star ai ferri corti sul set: il grande regista racconta il difficile rapporto tra i due attori italoamericani

Pubblicato

il

Che «Killers of the flower moon», l’ultima fatica cinematografica di Martin Scorsese sia destinato a fare il cosiddetto botto è cosa certa. A garantirlo sono innanzitutto i critici del grande schermo, che assicurano trattasi dell’ennesimo capolavoro del regista italoamericano. Forte di due “top player” che rispondono ai nomi di Robert De Niro e Leonardo Di Caprio, il film promette lunghe file ai botteghini. Ma è proprio sul rapporto tra le due grandi star che, nel corso di un’intervista rilasciata al Wall Street Journal, Scorsese si sofferma sul loro…diciamo complicato rapporto durante le scene sul set.

Il motivo? L’ossessione maniacale di Leo quando c’è da girare una scena, laddove la richiesta di ripetere più volte le battute, riconsiderando lo stesso copione, fa sovente andare su tutte le furie De Niro. “È andata per le lunghe. A un certo punto De Niro non voleva più parlare, io e Bob ci siamo guardati spesso, l’uno con l’altro, e abbiamo alzato gli occhi al cielo» ha raccontato il regista di Taxi Driver. «Dopo due anni che avevo lavorato alla storia – ha raccontato Scorsese anche a The Irish Times – Leo è venuto da me e mi ha chiesto dove fosse il cuore della storia».

Ma, a quanto pare, è solo e soltanto una questione caratteriale perchè in fondo, quella tra i due attori italoamericani è un’amicizia trentennale. Un rapporto saldo e duraturo sbocciato nel 1993 nel corso del film «Voglia di ricominciare», quando un giovanissimo Di Caprio duettò con De Niro nei panni di un violento patrigno tirapugni. Che poi, a caldeggiare la sua scritturazione con Scorsere è stato proprio il veterano di Hollywood.

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza