Connect with us

News e Focus

Omicidio Marta Di Nardo, l’assassino: “L’ho tagliata in due con i coltelli da cucina”

L’uomo si è detto dispiaciuto per quanto successo

Pubblicato

il

La scena che i militari della sezione investigazioni scientifiche si sono ritrovati davanti è stata a dir poco raccapricciante. Entrati ieri pomeriggio nell’abitazione del 46enne Domenico Livrieri, in via Pietro Da Cortona 14 per un sopralluogo, i carabinieri hanno trovato il corpo della 60enne Marta Di Nardo scomparsa a Milano circa due settimane fa.

“L’ho accoltellata per il bancomat, poi l’ho tagliata in due, con i coltelli da cucina, l’ho avvolta in una coperta e l’ho nascosta nel soppalco”.

Questa l’ammissione di colpa dell’uomo, adesso accusato di omicidio della vicina di casa. Una confessione quasi balbettata. Con parole confuse, il 46enne ha aggiunto che, incapace di liberarsi delle prove del delitto, ovvero principalmente dell’ingombro del cadavere, ha deciso di tagliarlo nettamente in due con dei coltelli da cucina per poi nasconderlo in un soppalco.

LEGGI ANCHE: Trovato cadavere fatto a pezzi di Marta Di Nardo: Milano, fermato vicino di casa

L’omicida si è detto dispiaciuto per l’accaduto: “Non volevo ucciderla, sono dispiaciuto”, ha infine spiegato, aggiungendo di avere fatto tutto da solo.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza