Connect with us

Cronaca

“Silvana Saguto sta male, non può stare in carcere”: la richiesta dell’avvocato

Sembra che anche i medici si fossero già espressi contro il trasferimento in carcere. La richiesta del legale dell’ex giudice

Pubblicato

il

Presentata, dopo meno di un giorno di carcere, un’istanza di sospensione dell’esecuzione della pena. Si tratta della richiesta firmata dall’avvocato Ninni Reina, legale dell’ex giudice Silvana Saguto, che è stata tratta ieri in arresto su ordine della procura di Caltanissetta.

La Cassazione ha reso definitiva la sentenza di condanna, per alcuni capi di imputazione (LEGGI), e nella serata di ieri la donna è stata prelevata nella clinica, a Palermo, in cui si trovava da circa tre settimane.

LEGGI ANCHE: Palermo, Silvana Saguto arrestata: lascia la clinica, va al “Pagliarelli”

La richiesta dell’avvocato, che è stata depositata al magistrato di sorveglianza, è motivata dalle non buone condizioni di salute di Silvana Saguto. Sembra che anche i medici si fossero già espressi contro il trasferimento in carcere.

Per la donna, l’avvocato chiede gli arresti domiciliari (l’ex giudice deve scontare 7 anni e 10 mesi).

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza