Connect with us

Cronaca

Via libera ai concorsi: possibili 750 nuove assunzioni alla Regione

Approvato anche il piano sul recupero pluriennale del disavanzo: le parole del presidente siciliano Renato Schifani

Pubblicato

il

E’ arrivato il “via libera”. La Regione siciliana sblocca i concorsi, grazie al nuovo accordo Stato-Regione. Dopo parecchio tempo, sarà possibile assumere fino a 750 nuovi dipendenti, colmando parzialmente i vuoti d’organico dovuti alle migliaia di pensionamenti degli ultimi anni.

L’ok all’intesa è arrivato questa mattina durante la seduta della giunta regionale. E’ stato, inoltre, anche approvato il piano sul recupero pluriennale del disavanzo. L’accordo, approvato anche dal consiglio dei ministri, prevede il superamento di alcuni vincoli in carico alla Regione siciliana rafforzando il percorso di risanamento intrapreso dall’ente.

“Siamo soddisfatti della proficua e costante interlocuzione con il governo nazionale a partire dal ministro Giorgetti. L’accordo varato oggi – dice il presidente della Regione, Renato Schifani – ci consentirà di riaprire la stagione dei concorsi, dando il via a centinaia di assunzioni, ringiovanendo così gli organici e dotando la Regione di professionalità che oggi mancano”.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

“Potremo finalmente far fare all’amministrazione il salto di qualità per affrontare le nuove sfide che ci attendono: dal Pnrr alla nuova programmazione, dalla transizione energetica a quella digitale. Nel contempo, lo Stato ci riconosce per quest’anno un trasferimento di 300 milioni di euro, aumentandolo rispetto ai 200 milioni del 2022, per compensare la maggiore compartecipazione della Sicilia alla spesa sanitaria”.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza