Connect with us

Cronaca

Rapinatori “professionisti” di banche, condannata banda di Palermo

Colpi non solo a Palermo: rapine erano state, ad esempio, portate a termine a Milano, Pistoia o Bologna. Le condanne

Pubblicato

il

rapina

Erano riusciti a farla franca più di una volta. Erano rapinatori “professionisti” di banche. Colpivano sia a Palermo che fuori, in “trasferta”. E sono ritenuti tutti molto vicini alla cosca di Brancaccio.

Sono stati condannati in sei, dal gup del tribunale di Palermo. Il giudice – nonostante gli sconti che sono previsti in caso di rito abbreviato – ha inflitto pene che sono comprese fra i sette e gli oltre tredici anni. Numerosi i colpi in banca messi a segno.

Fra le città in cui operavano, c’erano nella provincia di Palermo Terrasini e Capaci, ma anche a Favara, nell’Agrigentino. E non solo. Gli indagati hanno messo a segno altri colpi anche fuori dalla Sicilia. Rapine erano state, ad esempio, portate a termine a Milano, Pistoia o Bologna.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

A tredici anni e sei mesi sono state condannate cinque persone, di età compresa fra i 43 ed i 67 anni, mentre sette anni ad un altro membro. Le indagini erano state avviate dopo una rapina messa a segno a Terrasini. Era lo scorso anno, il 2022. (foto archivio)

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
deco teleone.it 16 feb 24
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza