Connect with us

News e Focus

Meteo, ora si cambia: arriva il ciclone “Medusa” a spazzar via l’infinita estate

I meteorologi non escludono il rischio della formazione di imponenti celle temporalesche, con grandi quantità d’acqua e grandine

Pubblicato

il

meteo pioggia maltempo

Questa volta, i meteorologi non hanno più dubbi. Dopo l’estate “infinita”, che soprattutto in Sicilia e nel meridione in generale ha trascinato il gran caldo fino a quest’inizio di ottobre, fra qualche giorno cambia tutto. E la causa, come sottolineano gli esperti, sarà il ciclone “Medusa”.

Un fenomeno che provocherà una potente burrasca atlantica in grado di innescare una fase di maltempo caratterizzata da vento, temporali e neve in montagne. A questo si accompagnerà un drastico calo di temperatura. Dopo le anomalie delle ultime settimane, permetterà di ritornare ai valori consoni al periodo, con l’avvicinarsi del mese di novembre.

Le cose sono destinate a cambiare già in questo weekend. Tra la Groenlandia e l’Islanda si metterà in moto una corrente d’aria fredda ed instabile che alimenterà un ciclone atlantico (area di bassa pressione, da noi chiamata “Medusa”), dandogli nuova energia, che punterà diretto la Penisola Iberica. Qui si innescherà una perturbazione che si muoverà verso levante e rapidamente verso il nostro Paese.

A causa delle temperature ancora piuttosto elevate delle acque superficiali dei nostri mari e dallo scontro tra masse d’aria diverse, non si può escludere il rischio della formazione di imponenti celle temporalesche in grado di scaricare al suolo ingenti quantità d’acqua e grandine.

Secondo gli ultimi aggiornamenti, il pericolo più grosso è quello della stazionarietà dei temporali già dalla serata di lunedì prossimo, 16 Ottobre, e fino a mercoledì 18. Neve potrebbe arrivare anche sulle Alpi centro occidentali, con fiocchi a partire dai 2000 metri di quota.

Poi, le piogge si sposteranno nelle regioni centrali e meridionali dell’Italia, in particolare dopo le giornate di martedì o mercoledì prossimi. Fino alla Campania non si escludono – scrivono gli esperti – “possibilità di locali allagamenti”. Oltre alle precipitazioni è lecito attendersi anche di un drastico calo termico dopo il folle caldo fuori stagione che si è registrato nelle ultime settimane, soprattutto al Nord e al Centro. Calerà dunque l’Autunno sull’Italia.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza