Connect with us

Cronaca

“Aiuto, papà picchia mamma”: chiama i carabinieri, scatta l’arresto nel Catanese

Gli agenti hanno trovato la moglie con graffi e lividi al braccio sinistro, il marito e i loro due figli minorenni

Pubblicato

il

Ha visto il padre picchiare la madre. Lui, un minorenne, ha preso il telefono ed ha chiamato il 112. I carabinieri sono arrivati in breve tempo sul posto ed hanno arrestato l’uomo.

Si tratta di un 44enne, attualmente disoccupato. Le manette sono scattate per maltrattamenti in famiglia, reato aggravato dal fatto di averlo commesso in presenza dei due figli minorenni, ed estorsione.

Tutto si è verificato in una cittadina della provincia di Catania. La moglie, secondo quanto trapelato, sarebbe stata picchiata perché il marito avrebbe negato di darle dei soldi.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

Quando sono giunti sul posto, gli agenti hanno trovato la moglie con graffi e lividi al braccio sinistro, il marito e i loro due figli minorenni. Da circa un anno, come raccontato dalla donna, la relazione era in crisi ed il marito avrebbe picchiato la moglie negli ultimi quattro mesi, estorcendole anche dei soldi.

L’uomo era stato precedentemente anche allontanato da casa, ma poi perdonato. Il 44enne è stato arrestato, e per lui è stata emessa misura della custodia cautelare in carcere. (la foto è d’archivio)

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale indagini Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza