Connect with us

News e Focus

Il “segreto” del debito di condominio, uccide la madre e la nasconde nell’armadio

La tragedia avviene a Roma, dove l’uomo avrebbe confessato dopo una settimana dall’omicidio: l’agghiacciante scoperta

Pubblicato

il

Ha confessato tutto soltanto dopo almeno una settimana, secondo quanto ipotizzato dal medico legale. Un uomo ha ucciso la madre, l’ha chiusa in un sacco e, alla fine, l’ha nascosta dentro l’armadio.

Si tratta della agghiacciante vicenda che arriva da Roma, dove a confessare tutto è stato un 59enne, che aveva colpito la vittima con tre coltellate alla schiena. La donna aveva 88 anni. L’omicida è stato poi fermato e portato nel carcere di Regina Coeli. Tutto è avvenuto in un appartamento che si trova nella via Pietro Gasparri, nel quartiere Primavalle.

I carabinieri hanno fatto la scoperta dopo essere entrati a casa, dopo quella che era stata la telefonata dell’uomo. Ai militari l’uomo aveva detto di avere ucciso la donna e di averne nascosto il cadavere. Il delitto, come è stato ipotizzato dal medico legale subito dopo l’arrivo in casa, sarebbe avvenuto almeno una settimana prima della confessione.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

L’uomo avrebbe preso un coltello da cucina e avrebbe colpito violentemente la donna per tre volte alla schiena, all’improvviso mentre lei – come hanno riportato i media locali – stava preparando il caffè. Poi avrebbe aspettato la sua morte per chiuderla in un sacco e nasconderlo in un armadio.

Sarebbe rimasto, poi, a casa con il cadavere per diversi giorni: l’uomo non aveva un lavoro e viveva con la donna anziana. Secondo quanto emerso, tutto sarebbe nato a causa di un debito di condominio di circa 3mila euro. L’uomo avrebbe avuto paura che la madre scoprisse la verità, e il “segreto” era diventato ormai “troppo difficile da confessare”. I vicini non hanno mai sospettato di nulla, fino al giorno della terribile confessione.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza