Connect with us

Cronaca

“Emersi fatti nuovi”: stupro Palermo, torna in carcere anche il ragazzo minorenne

Il diciottenne era inizialmente stato affidato ad una comunità. Contro la decisione della scarcerazione era stato presentato ricorso

Pubblicato

il

Il ragazzo che, all’epoca dei fatti, era minorenne, deve ritornare in carcere. Si tratta del giovane accusato – insieme agli altri sei – della violenza di gruppo ai danni della ragazza palermitana di 19 anni.

LEGGI ANCHE: La mamma di un indagato: “Dolore è di chi lo indossa, non di chi guarda”

Come si è appreso, la decisione per i fatti del 7 luglio scorso a Palermo sarebbe un aggravamento della misura cautelare che era stata revocata dal gip nei giorni scorsi. E sarebbero, inoltre, anche emersi nuovi elementi ad aggravare la situazione del ragazzo. Grazie alla collaborazione di un consulente informatico, sarebbe infatti stata recuperata una chat cancellata. E, da questa, è emerso che l’indagato avrebbe commentato i fatti del 7 luglio, parlando con un conoscente. Il ragazzo, secondo quanto è emerso, si sarebbe vantato delle proprie performance sessuali in occasione della violenza ai danni della ragazza.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

Il diciottenne era inizialmente stato affidato ad una comunità. Contro la decisione della scarcerazione era, fra l’altro, stato presentato ricorso dalla Procura per i minorenni. L’aggravamento della misura cautelare è stato chiesto ad un gip diverso da quello che aveva inizialmente fatto liberare il giovane. Il diciottenne sarà trasferito nel carcere Malaspina, a Palermo.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

Acireale aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza