Connect with us

Cronaca

Distrugge mobili di casa e minaccia il figlio con la pistola: donna arrestata a Favignana

Ha minacciato il figlio con una pistola: arrestata una donna a Favignana. Aveva appena distrutto i mobili di casa

Pubblicato

il

I carabinieri di Favignana hanno arrestato una donna di 45 anni per resistenza a pubblico ufficiale e minaccia.

Nell’isola trapanese i militari sono stati chiamati ad intervenire per la richiesta di un giovane che dichiarava di essere stato minacciato con un’arma di fuoco dalla madre convivente che, in stato di agitazione, aveva danneggiato già tutto il mobilio presente in casa.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

I carabinieri intervenivano tempestivamente sul luogo e, alla vista dei militari, la 45enne si barricava all’interno della propria auto, non ottemperando ai ripetuti inviti dei militari a scendere dal mezzo. Anzi la donna, secondo la ricostruzione degli inquirenti, avrebbe innestato anche la marcia dell’auto minacciando di investirli.

Solo la prontezza dei Carabinieri intervenuti consentiva di evitare che la situazione degenerasse ulteriormente e, dopo un estenuante colloquio con la donna, i militari riuscivano a calmarla. La stessa decideva così di scendere dal veicolo. Nell’auto aveva con sé una pistola, risultata a salve, presumibilmente l’arma utilizzata per minacciare il figlio.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

Acireale aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza