Connect with us

Outside

Colpito e ferito da una pallottola vagante mentre dorme: shock per un 20enne

Si trova in camera a dormire, colpito e ferito da una pallottola vagante dalla finestra: shock per un ragazzo di 20 anni

Pubblicato

il

È stato colpito da una pallottola vagante, proprio mentre si trovava a casa a dormire. Il caso è avvenuto in Brasile, nella zona nord di Rio de Janeiro, ed è stato raccontato da un ragazzo di 20 anni.

Il giovane, Lucas Estrela, ha spiegato tutto attraverso il web, e dopo avere raccontato l’incredibile accaduto, il video è diventato in breve tempo virale. Le immagini ed il racconto del ventenne, infatti, sono, alla fine, risultate anche molto ironiche.

Dopo il risveglio, Lucas ha rivelato che inizialmente non pensava si trattasse di una ferita da arma da fuoco e sentiva solo la schiena bruciare. Inizialmente anche la madre e il compagno hanno pensato che fosse il letto a essersi rotto. Si sono resi conto, invece, soltanto dopo, che la tenda e la finestra avevano un buco.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

Il giovane ha raccontato a tutti nel video pubblicato sui social che il proiettile vagane lo ha colpito intorno alle sei del mattino. Dopo i fatti, è stato immediatamente trasportato nell’ospedale Getúlio Vargas, a Penha, sempre nella zona nord di Rio. E’ stato poi dimesso nella stessa giornata.

Ragazzi, sono corazzato. Abbiamo trovato il proiettile, mi ha colpito alla schiena e si è piegato“, ha detto scherzando nel video di spiegazione. E poi ha sottolineato che “non dormirà mai più nel suo letto”. Tuttavia, ha dichiarato che non intende apportare grandi modifiche alla stanza. Il mistero sarà oggetto di una indagine della polizia che, intanto, non ha riferito di scontri a fuoco nella zona ed all’orario in cui Lucas è stato colpito. 🖋 CONTINUA A LEGGERE su teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza