Connect with us

Cronaca

“Mafiosi, convertitevi”, Papa Giovanni Paolo II e storico anatema: passati 30 anni – VIDEO

“Mafiosi, convertitevi!”: Papa Giovanni Paolo II e lo storico anatema contro Cosa nostra. Passati 30 anni, il ricordo ad Agrigento – VIDEO

Pubblicato

il

“Avete l’occasione: convertitevi, un giorno verrà il giudizio di Dio”. Sono passati trent’anni: era il 9 maggio del 1993 quando Papa Giovanni Paolo II lanciò da Agrigento lo storico anatema contro la mafia. “Questo popolo siciliano, che ama la vita – diceva il pontefice -, non può vivere sotto la pressione di una civiltà contraria, una civiltà della morte

Con la consegna delle reliquie di Papa Giovanni Paolo II alla cattedrale di San Gerlando di Agrigento sono entrate nel vivo le cerimonie organizzate in ricordo di quella giornata, incancellabile nella memoria di tutti. Le reliquie sono state consegnate da Omar Gianpaolo Mohamed Ahmed e Danilo Tkanko, autorizzati dall’Arcidiocesi quali corrieri diplomati. Dalla Valle dei Templi, l’amato Papa invitò i boss mafiosi al pentimento. Alla conversione.
🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

“Convertitevi!”, disse a gran voce davanti alla chiesa e a migliaia di cittadini. Una invettiva storica che ha segnato uno spartiacque nell’atteggiamento della Chiesa contro la criminalità organizzata.

Ad Agrigento per il pomeriggio è previsto un convegno. A questo prenderanno parte, fra gli altri, il presidente del tribunale Vaticano Giuseppe Pignatone e il presidente della Cei, monsignor Antonino Raspanti. 🖋 CONTINUA A LEGGERE su teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
deco teleone.it 16 feb 24
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza