Connect with us

News e Focus

Fratelli litigano all’alba, poi le coltellate: in fin di vita un 25enne

Furiosa lite fra fratelli all’alba. Poi finisce a coltellate: in fin di vita un ragazzo di 25 anni. Le indagini

Pubblicato

il

Due fratelli hanno iniziato a litigare in casa, poi si è passati alle coltellate. Gravi ferite quelle provocate in seguito ad uno scontro in famiglia avvenuto nelle prime ore del giorno.

E’ accaduto ad Ancona, dove un ragazzo di 25 anni, di origini tunisine, è stato ferito con violente coltellate al collo e poi al volto, ad un braccio e al torace. Quando sono giunti sul posto, i soccorritori hanno trovato il giovane sul pavimento senza conoscenza. Le condizioni sono da subito apparse disperate.

Il giovane è stato stabilizzato e trasportato all’ospedale di Torrette in codice rosso, in fin di vita. E lì è finito anche il fratello, con cui era partito il violento litigio. Secondo quelle che sono state le testimonianze dei vicini, che hanno chiamato le forze dell’ordine, tutto sarebbe nato per futili motivi. Sul posto oltre alla volante della polizia, l’automedica del 118.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

I condomini hanno chiamato aiuto dopo aver sentito le grida intorno alle 5.30 del mattino. Sarebbe emerso che i due ragazzi, di 25 e 30 anni, avrebbero iniziato a litigare sotto l’effetto di abbondante alcol. 🖋 CONTINUA A LEGGERE su teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale indagini Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza