Connect with us

Magazine

Dramma allo zoo: un leone sbrana un bimbo di sei anni

Un bimbo di sei anni viene sbranato da un leone davanti ai familiari: ancora una tragedia all’interno di uno zoo

Pubblicato

il

Una tragedia, all’interno di uno zoo privato: un bimbo palestinese di appena sei anni è stato sbranato da un leone. È avvenuto tutto sotto gli occhi dei familiari. Sulla terribile vicenda, che si è verificata a Khan Younis, nella Striscia di Gaza, le indagini della polizia locale.

Secondo quanto trapelato, il piccolo avrebbe scavalcato la recinzione e raggiunto la gabbia dove si trovava l’animale. Lì si sarebbe intrufolato, entrando attraverso una apertura. Come invece hanno poi dichiarato i familiari, il bambino avrebbe invece soltanto raggiunto la recinzione, quando è stato aggredito dal felino.

Il bimbo stava visitando il parco Asda con la madre ad alcuni altri familiari, fino a quando non ha raggiunto la zona che serve per proteggere i visitatori proprio dall’area dei leoni presenti nello zoo. I fatti sono oggetto di un’indagine.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

Quando è avvenuta l’aggressione il piccolo è stato soccorso prontamente, e dallo zoo trasportato in ospedale. Lì, tuttavia, le gravissime condizioni non gli hanno permesso di sopravvivere. Il bambino è morto dopo poche ore nel nosocomio.

Hamada, questo il nome del bambino, è rimasto vittima di un’aggressione a Khan Younis, ma non è stato un caso isolato: sempre nella stessa località nel 2016 un altro zoo era stato chiuso per le pessime condizioni in cui venivano tenuti gli animali, a causa della povertà in cui versa la zona. In quella occasione, venne definito lo zoo “peggiore del mondo”. In quel caso, gli animali furono poi trasferiti in Africa e Giordania. 🖋 CONTINUA A LEGGERE su teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

Acireale aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza