Connect with us

Primo piano

Il Palermo crolla a Venezia: Brunori gol, poi i lagunari prendono il largo

Il Palermo crolla anche sul campo del Venezia: segna Brunori, poi i veneti prendono il largo. Playoff sempre più lontani

Pubblicato

il

Il Palermo ha un crollo “verticale” nel secondo tempo, e vede sempre più lontano l’obiettivo dei playoff per la promozione. Rosa che in Laguna crollano nella ripresa sotto i colpi di un Venezia bello ed appariscente. Inutile la reazione finale.

Palermo avanti al 5′ con Verre per Brunori, che porta in vantaggio i rosanero. Il Venezia rischia quando Saric serve Soleri, ma Joronen salva (14′). Cinque minuti dopo arriva il pari dei lagunari grazie ad un errore di Pigliacelli che sbaglia il rinvio, Johnsen ne approfitta e insacca con un pallonetto.

Nella ripresa gomitata di Nedelcearu su Pohjanpalo e rigore del 2-1 dello stesso bomber dei veneti. Due minuti dopo, contropiede di Tessmann e tris dei veneziani. Nel finale succede un po’ do tutto: gol annullato a Candela dal Var, Brunori prende una traversa, Tutino accorcia su rigore e Nedelcearu si divora il pareggio nel recupero.

VENEZIA (3-5-2): Joronen 6; Svoboda 6.5, Ceppitelli 6.5 (21′ st Modolo 6), Carboni 6; Candela 6.5, Tessmann 7, Milanese 5.5 (1′ st Andersen 6.5), Ellertsson 5.5 (1′ st Tcheryshev 6.5), Zampano 6.5;
Johnsen 7 (36′ st Pierini sv), Pohjanpalo 7 (43′ st Novakovich sv).
In panchina: Bertinato, Neri, Sverko, Hristov, Peixoto, Busio, Ciervo.
Allenatore: Vanoli 7.
PALERMO (3-5-2): Pigliacelli 5; Mateju 5, Nedelcearu 4.5, Marconi 5.5; Valente 5 (22′ st Masciangelo 5.5), Saric 6.5, Gomes 5.5 (22′ st Broh 5.5), Verre 6 (22′ st Tutino 6.5), Aurelio 5.5 (32′ st Sala sv); Brunori 6.5, Soleri 5.5 (32′ st Vido sv).
In panchina: Massolo, Graves, Bettella, Buttaro, Orihuela, Segre, Damiani.
Allenatore: Corini 5.5.
ARBITRO: Gariglio di Pinerolo 6.5 RETI: 5′ pt Brunori, 19′ pt Johnsen, 16′ st Pohjanpalo, 18′ st Tessmann, 41′ st Tutino (rig).
NOTE: cielo sereno. Spettatori: 3.800 circa, con 421 tifosi ospiti. Ammoniti: Soleri e Nedelcearu. Angoli: 6-3. Recupero: 2′; 6′. (foto facebook palermofc)

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza