Connect with us

Cronaca

“Facevano timbrare, ma non c’erano”: Furbetti del cartellino, 30 indagati al Comune di Favara

Cartellini che risultavano timbrati, ma loro al lavoro non c’erano: scatta l’inchiesta al Comune di Favara, 30 lavoratori coinvolti

Pubblicato

il

Scattano le indagini al Comune di Favara. Una trentina di impiegati sono indagati per assenteismo dal lavoro.

L’inchiesta è partita dopo la notifica del sostituto procuratore di Agrigento, Gloria Andreoli, di proroga delle indagini preliminari dell’inchiesta. I reati ipotizzati sono falso ideologico e truffa aggravata. Il magistrato ha disposto anche l’acquisizione di documenti in Municipio.

Secondo l’accusa ci sarebbero state false timbrature” per fare risultare presenti i dipendenti quando erano in realtà assenti. Indagini sono in corso anche su certificati medici per giustificare l’assenza al lavoro. L’inchiesta è stata avviata nel 2021.

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza