Connect with us

News e Focus

Schifani: “Fotovoltaico? Devastano i terreni della Sicilia, blocco le autorizzazioni”

Schifani: “Terreni agricoli devastati dai pannelli, e la Sicilia non ci guadagna nulla: sospendo permessi per il fotovoltaico”

Pubblicato

il

“Con senso di responsabilità ho deciso di sospendere il rilascio delle autorizzazioni per il fotovoltaico. Certo, passerà qualche settimana, parlerò con il governo nazionale, perché occorre contemperare l’utile di impresa con l’utile sociale, con il danno ambientale che noi subiamo”.

Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, intervenendo al convegno ‘Sviluppo economico made in Sicily’, tenuto questa mattina a Mondello. Schifani ha continuato: “Dobbiamo ammettere che quelli dei pannelli non sono belli scenari: i nostri terreni agricoli vengono devastati, dai pannelli, e quindi noi paghiamo un prezzo. Ma questo tipo di attività produce lavoro? No, perché una volta collocato, l’impianto viene gestito telematicamente. Produce energia? No, va allo Stato”.

Da qui la decisione di sospendere il rilascio dei permessi: “Noi – ha proseguito – paghiamo un prezzo non dovuto per una risorsa che abbiamo: il danno e la beffa. E allora intendo discutere con il governo, perché c’è una norma, un decreto legislativo che stabilisce che sui fotovoltaici non possano essere imposte delle royalties, ma questi impianti danno il 3 per cento ai Comuni che ospitano gli impianti come risarcimento del danno ambientale”.

“Mi chiedo – ha spiegato Schifani, durante il convegno organizzato dall’assessorato regionale alle Attività produttive, guidato da Edy Tamajo – perché una quota non debba essere riconosciuta alla Regione, che dà le autorizzazioni. Dopodiché chiederò al governo nazionale l’energia che consentirà alla Sicilia di avere costi delle bollette attenuati. Non voglio royalties, lo ripeto, non voglio soldi. Sarà dura, sarà dura, faremo gli antipatici e ci faremo dei nemici, ma il mio faro sono i siciliani”.

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza