Connect with us

Outside

Litiga col vicino e gli cosparge casa di benzina: esplode palazzo, lei muore

Litiga col vicino, poi decide di cospargergli benzina a casa. Ma esplode palazzo, e lei muore a 43 anni: la storia

Pubblicato

il

Le davano fastidio i rumori provenienti dalla casa del vicino. Così, ha deciso di dar fuoco all’appartamento, e “risolvere” ogni problema. Salvo, poi, rimanere intrappolata nel palazzo, per poi perdere la vita.

E’ la storia di quanto accaduto a Bedford, nel Regno Unito, dove alla fine la donna di 43 anni, che aveva cosparso le pareti della casa del vicino di benzina, è morta intossicata. L’inchiesta ha chiarito una serie di elementi dopo alcuni mesi: la vicenda è accaduta nella scorsa estate, quando la situazione è precipitata dopo una serie di dissidi fra i due, che erano iniziati nel periodo del lockdown.

L’inchiesta ha permesso di ricostruire con precisione che è stata la donna a cospargere l’appartamento di benzina: le fiamme hanno provocato un’esplosione nel palazzo, circostanza che ha provocato la morte della donna. Il corpo della 43enne è stato trovato il giorno dopo, dai servizi di emergenza.

Reena James si lamentava con il vicino, il quale ha poi spiegato di avere “acceso soltanto la lavatrice, di aver sgridato i figli e di fare degli esercizi di prima mattina”. “Intorno alle 09:30 del 4 luglio dello scorso anno – ha spiegato il medico legale – c’è stata un’esplosione e un importante incendio nel condominio. Le fiamme si sono propagate causando danni catastrofici alla struttura“. Secondo gli inquirenti, la benzina dopo l’esplosione “ha formato una nebbia che, mescolata con l’aria, ha creato una nuvola di vapore”.

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza