Connect with us

Cronaca

Sicilia e voli a Pasqua, riecco i “prezzi folli”: la denuncia e il “trucco” per risparmiare

Voli da e per la Sicilia per Pasqua: il ritorno dei “prezzi folli”. La denuncia di Federconsumatori e il “trucco” per pagare meno

Pubblicato

il

aereo

Così come per il periodo natalizio, quando i prezzi subiscono sensibili oscillazioni, Federconsumatori Sicilia ha ripreso il monitoraggio dei biglietti aerei da e per gli aeroporti dell’isola, in vista delle festività di Pasqua 2023.

E quel che è stato rilevato con l’analisi dei prezzi fino al 7 marzo 2023, è che “l’attuale dinamica dei prezzi – fa sapere Federconsumatori – è per molti versi paradossale. Le compagnie aeree, in pratica, nonostante sappiano benissimo che in occasione di Pasqua (ma anche Natale, Ferragosto e tutte le feste comandate) la richiesta di posti in aereo è sempre massiccia, non prevedono per tempo un congruo aumento dei voli. Si limitano, invece, a “riempire” un aereo alla volta causando la totale imprevedibilità dei prezzi.

In pratica man mano che i posti disponibili vanno diminuendo, i prezzi di conseguenza salgono. Quando l’aereo è completo, nel giro di poco appare un nuovo volo prenotabile con prezzi di nuovo bassi che poi, esattamente come per il volo precedente, vanno salendo.

Il risultato, paradossale, è che chi compra prima un posto su un aereo quasi pieno paga di più di chi compra dopo un posto su un aereo quasi vuoto. Se le compagnie aeree mettessero subito a disposizione tutta la capienza disponibile, allora la crescita dei prezzi sarebbe lineare, prevedibile e, in un certo senso, molto più accettabile”.

“Chiediamo – dice il presidente Federconsumatori Sicilia, Alfio La Rosa – che l’Osservatorio permanente regionale per il trasporto aereo prenda in mano la situazione perché si tratta di qualcosa di assolutamente prevedibile, un fenomeno per il quale ci sono anni e anni di esperienza pregressa e dati più che sufficienti per fare una programmazione efficace molti mesi prima. Purtroppo ormai per Pasqua è tardi e, se andrà bene, vedremo qualche risultato per i voli del 25 aprile e del 1° maggio”.

Vista la situazione appena descritta, Federconsumatori “non può che consigliare – scrive – a chi deve acquistare un volo in occasione di Pasqua di controllare anche più volte al giorno disponibilità e prezzi di tutte le compagnie: la sera, infatti, potrebbe essere disponibile un volo più economico di quello della mattina”.

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza