Connect with us

Cronaca

Roberta, uccisa e data alle fiamme a Caccamo: ergastolo confermato per l’ex fidanzato

La Suprema Corte ha dichiarato inammissibile il ricorso del giovane accusato dell’omicidio della fidanzata Roberta Siragusa

Pubblicato

il

La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso di Pietro Morreale, confermando la condanna all’ergastolo. Il giovane di Caccamo era accusato di aver ucciso la fidanzata Roberta Siragusa la notte tra il 23 e il 24 gennaio 2021.

Morreale era imputato per omicidio aggravato e occultamento di cadavere.

La famiglia di Roberta e il Comune di Caccamo si sono costituiti parte civile, assistiti dagli avvocati Giuseppe Canzone, Giovanni Castronovo, Simona La Verde e Sergio Burgio.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

L’imputato è stato difeso dall’avvocato Gaetano Giunta. Roberta Siragusa, 17 anni, è stata brutalmente uccisa e il suo corpo è stato ritrovato bruciato nei pressi dello stadio di Caccamo.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 500MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza