Connect with us

News e Focus

La scomparsa di Francesca Deidda, in Sardegna: fermato il marito per omicidio

Il marito della donna scomparsa accusato anche di occultamento di cadavere: continuano le ricerche della vittima

Pubblicato

il

È stato arrestato con l’accusa di omicidio aggravato e occultamento di cadavere Igor Sollai, marito di Francesca Deidda (foto), impiegata di 42 anni di San Sperate, scomparsa il 30 maggio scorso.

L’uomo si trova attualmente in carcere dopo che il fermo è stato convalidato. La denuncia di scomparsa, presentata dal fratello della donna a metà maggio, ha dato inizio alle ricerche e alle verifiche degli investigatori dell’Arma.

Sollai, di professione autotrasportatore, aveva dichiarato che la moglie si era allontanata volontariamente per un periodo di riflessione. La sua spiegazione, tuttavia, non ha convinto gli investigatori. Inoltre, dopo la scomparsa della moglie, l’uomo ha utilizzato il telefono di lei per inviare messaggi ad amici e parenti, cercando di far credere che fosse ancora viva. Tra le accuse rivoltegli vi è anche l’invio di una mail in cui Francesca annunciava il suo licenziamento.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Gli inquirenti hanno smascherato il tentativo di Sollai di sostituirsi alla moglie per coprire il crimine, intensificando le ricerche della donna, che sono ancora in corso.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 500MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

Acireale aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza