Connect with us

News e Focus

Scandalo in carcere a Londra, poliziotta fa l’amore coi detenuti: video diventa virale

Una guardia carceraria di Wandsworth è sotto inchiesta per un video compromettente girato in una cella, che sta scuotendo la seconda prigione più grande della Gran Bretagna

Pubblicato

il

Una guardia carceraria è al centro di un’indagine dopo che un video scandalo è emerso sui social. Nel filmato, girato da un detenuto con un telefono illegale, si vede la guardiana compiere atti osceni con un prigioniero.

Il video, di quattro minuti e mezzo, è stato diffuso anche su WhatsApp. Mentre il filmato mostra un secondo detenuto fumare uno “spinello”, si sente uno di loro dire: “È così che viviamo a Wandsworth”, alludendo ai presunti privilegi dei carcerati. La guardia coinvolta, che sembra essere una ventenne, ha già lasciato il servizio carcerario.

La prigione di Wandsworth non è nuova a scandali: solo l’anno scorso, la fuga del detenuto Daniel Khalife aveva attirato l’attenzione dei media. La scena, girata nel carcere nel sud di Londra, mostra la donna ignorare i messaggi radio dei colleghi mentre si abbassa i pantaloni per soddisfare il detenuto.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

La diffusione del video ha messo in luce gravi mancanze disciplinari e ha sollevato interrogativi sulla sicurezza all’interno della prigione. Un portavoce del Prison Service ha affermato che la corruzione del personale non è tollerata e che l’ex guardia è stata denunciata alla polizia.

La polizia metropolitana di Londra ha confermato l’indagine, ma al momento non ci sono stati arresti. Questo episodio arriva in un periodo di crescenti preoccupazioni sulla gestione del carcere, che ospita oltre 1.500 detenuti, con la necessità di “miglioramenti urgenti”.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 500MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

Acireale aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza