Connect with us

Cronaca

Violente aggressioni su madre e zio: Catania, 41enne arrestato

L’uomo, aggressivo da mesi, è stato fermato dopo l’ennesima violenza domestica

Pubblicato

il

La notte scorsa a Catania, una donna di 76 anni ha chiamato il numero di emergenza per chiedere aiuto dopo essere stata aggredita insieme al fratello dal figlio 41enne. La Polizia è intervenuta prontamente e ha arrestato l’uomo per maltrattamenti in famiglia e lesioni.

La donna ha raccontato agli agenti che il figlio era diventato aggressivo nei suoi confronti negli ultimi sei mesi, passando dalle minacce verbali a violente aggressioni fisiche. Anche lo zio, che vive con loro, è stato spesso vittima della furia dell’uomo. L’ultima lite è scoppiata perché il figlio aveva lasciato aperta la porta di casa per far entrare un amico, e alla chiusura della porta da parte della madre, è scoppiato in un’ira incontrollabile.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

La Polizia era già intervenuta più volte nelle ultime settimane a causa degli atteggiamenti violenti del 41enne. In un recente episodio, dopo aver prelevato una somma di denaro dal conto della madre con la sua carta bancomat, l’uomo aveva aggredito sia la madre che lo zio quando gli era stato chiesto cosa intendesse fare con i soldi.

Nonostante le ferite, la donna ha rifiutato le cure mediche, mentre il fratello è stato curato dai sanitari. Dopo l’arresto, il pubblico ministero di turno ha disposto che l’uomo fosse portato nel carcere di Piazza Lanza in attesa del giudizio di convalida. Una volta convalidato l’arresto, è stata confermata la custodia cautelare in carcere.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 500MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

Advertisement
commerciale teleone it

Acireale aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza