Connect with us

News e Focus

Marco e Claudio, ecco chi erano i fratelli brutalmente uccisi nel Casertano: le indagini

La cittadina Orta di Atella, in provincia di Caserta, sotto shock per il duplice omicidio

Pubblicato

il

Sono ancora tutti sotto shock, nel Casertano, per l’agguato in pieno giorno a Orta di Atella: poco prima delle 14, due fratelli, Marco e Claudio Marrandino, sono stati brutalmente assassinati nei pressi dell’uscita Succivo della strada statale 7bis.

Marco, un avvocato di 39 anni, e Claudio, un imprenditore edile di 28 anni, erano a bordo di un SUV BMW bianco quando un uomo armato ha aperto il fuoco.

Claudio è stato ucciso immediatamente dentro l’auto, mentre Marco, che aveva tentato di fuggire, è stato inseguito e colpito alle spalle. Sul caso stanno indagando i carabinieri di Caserta, che, pur escludendo l’ipotesi camorra, trovano il modus operandi simile a quello degli agguati di stampo camorristico.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Le indagini hanno portato rapidamente all’arresto di un operaio di 53 anni, sospettato di essere l’autore del duplice omicidio. Marco Marrandino era una figura nota nella comunità di Cesa, avendo servito come presidente del consiglio comunale dal 2012 al 2015. Claudio, invece, era un imprenditore rispettato nel settore edilizio. Nonostante fossero incensurati e di buona famiglia, i due fratelli potrebbero essere stati vittime di contrasti legati all’attività imprenditoriale di Claudio.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 500MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

Acireale aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza